Wines

Il nostro approccio

Come Doreca abbiamo all’interno dei cataloghi più di 3.000 etichette di vini italiani e internazionali,  con prodotti esclusivi selezionati per i professionisti del settore Ho.re.ca.. Ogni bottiglia è stata scelta per la propria capacità di raccontare la storia del territorio e del produttore. Planeta, Fantinel, Frescobaldi, Antinori, Banfi, Bertani, Tommasi e molti altri: sono tantissime le partnership che ci permettono di mettere a disposizione dei nostri clienti un assortimento senza confronto in tutta Italia. Oltre ai grandi marchi il nostro punto di forza sono sicuramente le esclusive di qualità che proponiamo.

EXCLUSIVE Products

Il nostro approccio

Come Doreca abbiamo all’interno dei cataloghi più di 3.000 etichette di vini italiani e internazionali,  con prodotti esclusivi selezionati per i professionisti del settore Ho.re.ca..
Ogni bottiglia è stata scelta per la propria capacità di raccontare la storia del territorio e del produttore. Planeta, Fantinel, Frescobaldi, Antinori, Banfi, Bertani, Tommasi e molti altri: sono tantissime le partnership che ci permettono di mettere a disposizione dei nostri clienti un assortimento senza confronto in tutta Italia. Oltre ai grandi marchi il nostro punto di forza sono sicuramente le esclusive di qualità che proponiamo.

EXCLUSIVE Products

Piemonte

Marchesi di Barolo


Le Antiche Cantine dei Marchesi di Barolo hanno sede a Barolo, nel palazzo prospiciente il Castello dei Marchesi Falletti.
Proprio qui, più di 200 anni fa, iniziò una bellissima storia. La storia di una cantina, protetta da dolci colline nel cuore delle Langhe, dove nacque un vino che, alla moda della tradizione francese, fu chiamato Barolo in onore del luogo di nascita.

Marchesi di Barolo


Le Antiche Cantine dei Marchesi di Barolo hanno sede a Barolo, nel palazzo prospiciente il Castello dei Marchesi Falletti.
Proprio qui, più di 200 anni fa, iniziò una bellissima storia. La storia di una cantina, protetta da dolci colline nel cuore delle Langhe, dove nacque un vino che, alla moda della tradizione francese, fu chiamato Barolo in onore del luogo di nascita.

Trentino Alto Adige

Kellerei Gries


Nel 1908, 30 agricoltori di Gries decisero di fondare una cooperativa vitivinicola, raggiungendo ben presto l’obiettivo di vinificare e commercializzare i vitigni autoctoni altoatesini.

Questa cantina è riuscita a crescere e ad affermarsi ulteriormente sul mercato grazie ad una produzione orientata alla qualità: oggi è annoverata tra le principali realtà vitivinicole alto atesine quindi italiane.

Kellerei Gries


Nel 1908, 30 agricoltori di Gries decisero di fondare una cooperativa vitivinicola, raggiungendo ben presto l’obiettivo di vinificare e commercializzare i vitigni autoctoni altoatesini.

Questa cantina è riuscita a crescere e ad affermarsi ulteriormente sul mercato grazie ad una produzione orientata alla qualità: oggi è annoverata tra le principali realtà vitivinicole alto atesine quindi italiane.

Plazzer


Da una terra ricca e salubre nasce una collezione di vini trentini tipici e pregiati come la linea Plazzer. Vini che raccolgono tutti i profumi, aromi e sapori delle antiche tradizioni del nostro fantastico Terroir.

Plazzer è una linea di vini classica ma nello stesso tempo espressione massima del Trentino: dai bianchi eleganti, delicati e armonici come: Pinot Grigio, Gewürztraminer, Müller Thurgau ai rossi avvolgenti, corposi ed equilibrati Teroldego Rotaliano, Lagrein e Pinot Nero.

Fiore all’occhiello della linea Plazzer è il Trento Doc, questo vino nasce da vigneti situati ad un’altitudine fra i 200 e i 900 m.s.l.m. e custodisce il fascino del vigneto Pian di Castello, uno dei pochissimi della nostra regione strutturato come un autentico clos, circondato da boschi e allevato a guyot da oltre 30 anni.

Plazzer


Da una terra ricca e salubre nasce una collezione di vini trentini tipici e pregiati come la linea Plazzer. Vini che raccolgono tutti i profumi, aromi e sapori delle antiche tradizioni del nostro fantastico Terroir.

Plazzer è una linea di vini classica ma nello stesso tempo espressione massima del Trentino: dai bianchi eleganti, delicati e armonici come: Pinot Grigio, Gewürztraminer, Müller Thurgau ai rossi avvolgenti, corposi ed equilibrati Teroldego Rotaliano, Lagrein e Pinot Nero.

Fiore all’occhiello della linea Plazzer è il Trento Doc, questo vino nasce da vigneti situati ad un’altitudine fra i 200 e i 900 m.s.l.m. e custodisce il fascino del vigneto Pian di Castello, uno dei pochissimi della nostra regione strutturato come un autentico clos, circondato da boschi e allevato a guyot da oltre 30 anni.

produttore: ENDRIZZI

Veneto

Casa Sartori


Casa Sartori nasce dalla verve imprenditoriale del fondatore Pietro, personalità eccentrica sì, ma esplosiva dal punto di vista commerciale.
Verso la fine del 1800, la sua trattoria rappresentava un indirizzo irrinunciabile per commercianti, uomini d’affari e piccoli industriali della zona, ai quali Pietro non faceva mancare un ottimo vino Veronese Rosso, come al tempo veniva definito.

Fu proprio l’albergo e la sua posizione strategica a trasformare Pietro in un commerciante di vino: acquistò la sua prima vigna a Negrar, affinché il buon vino non mancasse mai sulla tavola dei suoi affezionati clienti.

Casa Sartori


Casa Sartori nasce dalla verve imprenditoriale del fondatore Pietro, personalità eccentrica sì, ma esplosiva dal punto di vista commerciale.
Verso la fine del 1800, la sua trattoria rappresentava un indirizzo irrinunciabile per commercianti, uomini d’affari e piccoli industriali della zona, ai quali Pietro non faceva mancare un ottimo vino Veronese Rosso, come al tempo veniva definito.

Fu proprio l’albergo e la sua posizione strategica a trasformare Pietro in un commerciante di vino: acquistò la sua prima vigna a Negrar, affinché il buon vino non mancasse mai sulla tavola dei suoi affezionati clienti.

Borgo dei Ciliegi


Borgo dei Ciliegi: un mosaico di denominazioni che esaltano terroir unici, vitigni autoctoni e internazionali. Il nostro progetto: lavoriamo insieme a viticoltori che condividono il nostro stesso rispetto del territorio e dell’ambiente per offrire vini che rappresentino al meglio la nostra regione.

Dal lago di Garda con il suo Chiaretto al Pinot Grigio delle Venezie, passando per le grandi denominazioni del veronese Valpolicella e Soave, i vini di Borgo dei Ciliegi sono moderni e innovativi, e si distinguono per eleganza, purezze e bevibilità.

Borgo dei Ciliegi


Borgo dei Ciliegi: un mosaico di denominazioni che esaltano terroir unici, vitigni autoctoni e internazionali. Il nostro progetto: lavoriamo insieme a viticoltori che condividono il nostro stesso rispetto del territorio e dell’ambiente per offrire vini che rappresentino al meglio la nostra regione.

Dal lago di Garda con il suo Chiaretto al Pinot Grigio delle Venezie, passando per le grandi denominazioni del veronese Valpolicella e Soave, i vini di Borgo dei Ciliegi sono moderni e innovativi, e si distinguono per eleganza, purezze e bevibilità.

Edoardo Rota


Il brand di riferimento per una viticoltura biologica, senza utilizzo di agenti chimici di sintesi in vigna, ed una vinificazione in cantina che avviene esclusivamente tramite l’utilizzo di prodotti certificati biologici ed un quantitativo limitato di solfiti.

Con questa linea diamo vita ad un importante progetto di sostenibilità ambientale che pone con grande attenzione al rispetto del territorio ed alla salute del nostro consumatore, attraverso vitigni internazionali quali Pinot Grigio, Sauvignon e Merlot, oltre ad un Traminer Aromatico delle Trevenezie che porta nel calice tutte le qualità olfattive e gustative date dalle forti escursioni climatiche di zona.

Edoardo Rota


Il brand di riferimento per una viticoltura biologica, senza utilizzo di agenti chimici di sintesi in vigna, ed una vinificazione in cantina che avviene esclusivamente tramite l’utilizzo di prodotti certificati biologici ed un quantitativo limitato di solfiti.

Con questa linea diamo vita ad un importante progetto di sostenibilità ambientale che pone con grande attenzione al rispetto del territorio ed alla salute del nostro consumatore, attraverso vitigni internazionali quali Pinot Grigio, Sauvignon e Merlot, oltre ad un Traminer Aromatico delle Trevenezie che porta nel calice tutte le qualità olfattive e gustative date dalle forti escursioni climatiche di zona.

Friuli Venezia Giulia

Tenuta Maccan


La storia di Tenuta Maccan ha inizio nel 2012: i suoi 23 ettari vitati ricadono nel territorio della DOC del Friuli Venezia Giulia, che si è formata dai fiumi Tagliamento, Meduna e Cellina.

La ricchezza di questo suolo, fatta di calcare, fossili e minerali, si trasferisce alle viti e quindi ai vini di questa azienda, donandogli la giusta sapidità e una luminosità unica nel suo genere.
Questi vini, prodotti con passione e innovazione, hanno uno stile elegante e concreto e sono dotati di una freschezza vivace e leggera al palato.

Tenuta Maccan


La storia di Tenuta Maccan ha inizio nel 2012: i suoi 23 ettari vitati ricadono nel territorio della DOC del Friuli Venezia Giulia, che si è formata dai fiumi Tagliamento, Meduna e Cellina.

La ricchezza di questo suolo, fatta di calcare, fossili e minerali, si trasferisce alle viti e quindi ai vini di questa azienda, donandogli la giusta sapidità e una luminosità unica nel suo genere.
Questi vini, prodotti con passione e innovazione, hanno uno stile elegante e concreto e sono dotati di una freschezza vivace e leggera al palato.

Toscana

Tenuta di Ceppaiano


I pregiati vini Maturo invecchiano e vengono imbottigliati nella Tenuta di Ceppaiano, in una vigna che si estende per oltre 40 ettari su una fascia di terreno collocata tra le colline e la pianura costiera Toscana.

Qui la tradizione della vinificazione si fonde con le moderne procedure di affinamento ed imbottigliamento per offrire vini di altissima qualità: dalla vite alla bottiglia, viene prestata molta attenzione a tutte le fasi del processo vinicolo per garantire tipicità ed autenticità.

Tenuta di Ceppaiano


I pregiati vini Maturo invecchiano e vengono imbottigliati nella Tenuta di Ceppaiano, in una vigna che si estende per oltre 40 ettari su una fascia di terreno collocata tra le colline e la pianura costiera Toscana.

Qui la tradizione della vinificazione si fonde con le moderne procedure di affinamento ed imbottigliamento per offrire vini di altissima qualità: dalla vite alla bottiglia, viene prestata molta attenzione a tutte le fasi del processo vinicolo per garantire tipicità ed autenticità.

Vigneti di Campomaggio


La tenuta di Campomaggio si estende 27 ettari in una delle zone più vocate del Chianti Classico, su terreni caratterizzati dalla dominanza di roccia calcarea, galestro e alberese.

È qui che nascono i vini Corte ai Cipressi, risultato della selezione dei più rappresentativi vini toscani che combina una lunga tradizione vinicola con le moderne procedure di vinificazione in vigna e in cantina.

Vigneti di Campomaggio


La tenuta di Campomaggio si estende 27 ettari in una delle zone più vocate del Chianti Classico, su terreni caratterizzati dalla dominanza di roccia calcarea, galestro e alberese.

È qui che nascono i vini Corte ai Cipressi, risultato della selezione dei più rappresentativi vini toscani che combina una lunga tradizione vinicola con le moderne procedure di vinificazione in vigna e in cantina.

Tenuta Santa Lucia


Il vigneto della Tenuta Santa Lucia si trova a circa 100 metri sul livello del mare all’incrocio tra la valle dell’Arno e dell’Era su terreni pluviali antichi costituiti da stratidi sabbie tufacee e ghiaia.

Da questa bellissima terra sono stati creati i vini Cala De’ Poeti, prodotti con uve meticolosamente selezionate per ottenere una speciale qualità dove sole, brezza marina e grappoli si fondono per dar vita a vini di grande carattere.

Tenuta Santa Lucia


Il vigneto della Tenuta Santa Lucia si trova a circa 100 metri sul livello del mare all’incrocio tra la valle dell’Arno e dell’Era su terreni pluviali antichi costituiti da stratidi sabbie tufacee e ghiaia.

Da questa bellissima terra sono stati creati i vini Cala De’ Poeti, prodotti con uve meticolosamente selezionate per ottenere una speciale qualità dove sole, brezza marina e grappoli si fondono per dar vita a vini di grande carattere.

Abruzzo

Torri Cantine


La cantina Torri, nata a Tarano Nuovo (Te) nel 1966 sulle splendide e fertili colline teramane, fiore all’occhiello di un territorio e capitolo importante della viticoltura regionale, scrive oggi un racconto nuovo, senza dimenticare le radici che hanno dato vita alla sua storia.

Il pieno rispetto della natura e del frutto che dà vita al vino, le idee innovative e in continuo fermento, l’eccellenza senza compromessi dei propri prodotti, sono alla base delle nuove etichette, piena espressione della qualità e delle peculiarità di questa terra.

Torri Cantine


La cantina Torri, nata a Tarano Nuovo (Te) nel 1966 sulle splendide e fertili colline teramane, fiore all’occhiello di un territorio e capitolo importante della viticoltura regionale, scrive oggi un racconto nuovo, senza dimenticare le radici che hanno dato vita alla sua storia.

Il pieno rispetto della natura e del frutto che dà vita al vino, le idee innovative e in continuo fermento, l’eccellenza senza compromessi dei propri prodotti, sono alla base delle nuove etichette, piena espressione della qualità e delle peculiarità di questa terra.

Campania

La Guardiense


La cooperativa agricola, una delle più grandi in Italia, è stata fondata nel 1960 da 33 soci lungimiranti e coraggiosi: agricoltori che coltivano a conduzione diretta più di 1.500 ettari di vigneto situati nella terra dei Sanniti, in una collina nella provincia di Benevento.

In una piana collinare e dal microclima che consente di non avere mai eccessi né di caldo né di freddo, vengono coltivati i vitigni da cui nascono i due vini Falanghina del Sannio e Greco del Sannio, che promuovono l’immagine di questo territorio a livello nazionale e internazionale.

La Guardiense


La cooperativa agricola, una delle più grandi in Italia, è stata fondata nel 1960 da 33 soci lungimiranti e coraggiosi: agricoltori che coltivano a conduzione diretta più di 1.500 ettari di vigneto situati nella terra dei Sanniti, in una collina nella provincia di Benevento.

In una piana collinare e dal microclima che consente di non avere mai eccessi né di caldo né di freddo, vengono coltivati i vitigni da cui nascono i due vini Falanghina del Sannio e Greco del Sannio, che promuovono l’immagine di questo territorio a livello nazionale e internazionale.

Puglia

CabiTza


Il Tempo è la nostra guida: il suo scorrere lento e incessante ci ha insegnato ad agire al momento giusto, ad osservare il susseguirsi delle stagioni, dei giorni assolati e quelli di pioggia.

La Natura ci ha donato questa terra, ricca e prosperosa, dove ogni giorno lavoriamo secondo gli insegnamenti che ci sono stati tramandati da chi, prima di noi, ha imparato l’arte del “saper aspettare”.

E così, arriva alla gioia della vendemmia: dove l’attesa si trasforma in felicità e le nostre uve in vino, godendoci il piacere della ricompensa dopo tanto lavoro.

CabiTza


Il Tempo è la nostra guida: il suo scorrere lento e incessante ci ha insegnato ad agire al momento giusto, ad osservare il susseguirsi delle stagioni, dei giorni assolati e quelli di pioggia.

La Natura ci ha donato questa terra, ricca e prosperosa, dove ogni giorno lavoriamo secondo gli insegnamenti che ci sono stati tramandati da chi, prima di noi, ha imparato l’arte del “saper aspettare”.

E così, arriva alla gioia della vendemmia: dove l’attesa si trasforma in felicità e le nostre uve in vino, godendoci il piacere della ricompensa dopo tanto lavoro.

Antica Cantina di San Severo


L’Antica Cantina di San Severo è una delle cantine più moderne e più grandi del nord della Puglia. Nasce nel 1933 nella Daunia, zona ad alta vocazione vinicola che si estende dal Gargano al Sannio, e possiede circa 1.000 ettari dedicati a vitigni storici e tipici di questa zona.

La cantina si sviluppa su due siti produttivi per oltre 18.000 mq, ed è attrezzata per la ricezione, la lavorazione e la commercializzazione di 18 milioni di kg di uve, di cui 4 milioni di uve D.O.P. e 4 milioni di uve I.G.P.

Antica Cantina di San Severo


L’Antica Cantina di San Severo è una delle cantine più moderne e più grandi del nord della Puglia. Nasce nel 1933 nella Daunia, zona ad alta vocazione vinicola che si estende dal Gargano al Sannio, e possiede circa 1.000 ettari dedicati a vitigni storici e tipici di questa zona.

La cantina si sviluppa su due siti produttivi per oltre 18.000 mq, ed è attrezzata per la ricezione, la lavorazione e la commercializzazione di 18 milioni di kg di uve, di cui 4 milioni di uve D.O.P. e 4 milioni di uve I.G.P.

Antica Cantina di San Severo


L’Antica Cantina di San Severo è una delle cantine più moderne e più grandi del nord della Puglia. Nasce nel 1933 nella Daunia, zona ad alta vocazione vinicola che si estende dal Gargano al Sannio, e possiede circa 1.000 ettari dedicati a vitigni storici e tipici di questa zona.

La cantina si sviluppa su due siti produttivi per oltre 18.000 mq, ed è attrezzata per la ricezione, la lavorazione e la commercializzazione di 18 milioni di kg di uve, di cui 4 milioni di uve D.O.P. e 4 milioni di uve I.G.P.

Sicilia

Cantina la Vite


La Cantina La Vite viene fondata nel 1970 per volontà di 43 soci che decidono di unirsi per dare il via a quella che è diventata una delle realtà vitivinicole più produttive e floride dell’intera Sicilia.
I 1300 soci viticoltori coltivano circa 2.300 ettari nei territori del centro e Sud Sicilia, tra le province di Caltanissetta, Agrigento e Ragusa.

La produzione è orientata verso varietà di uva a bacca nera, uve autoctone bianche siciliane e uva Nero d’Avola, di cui l’azienda è la maggior produttrice in Sicilia.

Cantina la Vite


La Cantina La Vite viene fondata nel 1970 per volontà di 43 soci che decidono di unirsi per dare il via a quella che è diventata una delle realtà vitivinicole più produttive e floride dell’intera Sicilia.
I 1300 soci viticoltori coltivano circa 2.300 ettari nei territori del centro e Sud Sicilia, tra le province di Caltanissetta, Agrigento e Ragusa.

La produzione è orientata verso varietà di uva a bacca nera, uve autoctone bianche siciliane e uva Nero d’Avola, di cui l’azienda è la maggior produttrice in Sicilia.

Cantina la Vite


La Cantina La Vite viene fondata nel 1970 per volontà di 43 soci che decidono di unirsi per dare il via a quella che è diventata una delle realtà vitivinicole più produttive e floride dell’intera Sicilia.
I 1300 soci viticoltori coltivano circa 2.300 ettari nei territori del centro e Sud Sicilia, tra le province di Caltanissetta, Agrigento e Ragusa.

La produzione è orientata verso varietà di uva a bacca nera, uve autoctone bianche siciliane e uva Nero d’Avola, di cui l’azienda è la maggior produttrice in Sicilia.

Sardegna

Cantina Monti


Le caratteristiche del territorio, il clima e le particolarità delle uve cresciute sotto il sole e il vento sardo fanno del vino prodotto in questa terra un vero tesoro, e la Cantina Sociale del Vermentino Monti è proprio figlia di questa realtà.

Nata nel 1956, produce e coltiva i migliori vitigni, raggiungendo traguardi importanti e riconoscimenti d’eccezione: oggi la Cantina è costituita da 350 soci che coltivano i territori di Monti, Telti, Olbia, Loiri Porto San Paolo, producendo vini eleganti, raffinati e originali.

Cantina Monti


Le caratteristiche del territorio, il clima e le particolarità delle uve cresciute sotto il sole e il vento sardo fanno del vino prodotto in questa terra un vero tesoro, e la Cantina Sociale del Vermentino Monti è proprio figlia di questa realtà.

Nata nel 1956, produce e coltiva i migliori vitigni, raggiungendo traguardi importanti e riconoscimenti d’eccezione: oggi la Cantina è costituita da 350 soci che coltivano i territori di Monti, Telti, Olbia, Loiri Porto San Paolo, producendo vini eleganti, raffinati e originali.

Nura


La cooperativa agricola, una delle più grandi in Italia, è stata fondata nel 1960 da 33 soci lungimiranti e coraggiosi: agricoltori che coltivano a conduzione diretta più di 1.500 ettari di vigneto situati nella terra dei Sanniti, in una collina nella provincia di Benevento.

Nura


La cooperativa agricola, una delle più grandi in Italia, è stata fondata nel 1960 da 33 soci lungimiranti e coraggiosi: agricoltori che coltivano a conduzione diretta più di 1.500 ettari di vigneto situati nella terra dei Sanniti, in una collina nella provincia di Benevento.

Corrau


L’Antica Cantina di San Severo è una delle cantine più moderne e più grandi del nord della Puglia. Nasce nel 1933 nella Daunia, zona ad alta vocazione vinicola che si estende dal Gargano al Sannio, e possiede circa 1.000 ettari dedicati a vitigni storici e tipici di questa zona.

Corrau


L’Antica Cantina di San Severo è una delle cantine più moderne e più grandi del nord della Puglia. Nasce nel 1933 nella Daunia, zona ad alta vocazione vinicola che si estende dal Gargano al Sannio, e possiede circa 1.000 ettari dedicati a vitigni storici e tipici di questa zona.

Elighe


La cooperativa agricola, una delle più grandi in Italia, è stata fondata nel 1960 da 33 soci lungimiranti e coraggiosi: agricoltori che coltivano a conduzione diretta più di 1.500 ettari di vigneto situati nella terra dei Sanniti, in una collina nella provincia di Benevento.

Elighe


La cooperativa agricola, una delle più grandi in Italia, è stata fondata nel 1960 da 33 soci lungimiranti e coraggiosi: agricoltori che coltivano a conduzione diretta più di 1.500 ettari di vigneto situati nella terra dei Sanniti, in una collina nella provincia di Benevento.

Enkidu


L’Antica Cantina di San Severo è una delle cantine più moderne e più grandi del nord della Puglia. Nasce nel 1933 nella Daunia, zona ad alta vocazione vinicola che si estende dal Gargano al Sannio, e possiede circa 1.000 ettari dedicati a vitigni storici e tipici di questa zona.

Enkidu


L’Antica Cantina di San Severo è una delle cantine più moderne e più grandi del nord della Puglia. Nasce nel 1933 nella Daunia, zona ad alta vocazione vinicola che si estende dal Gargano al Sannio, e possiede circa 1.000 ettari dedicati a vitigni storici e tipici di questa zona.

Homine


Corte ai Cipressi è il risultato di una selezione dei più rappresentativi vini toscani che combina una lunga tradizione vinicola con le moderne procedure di vinificazione in vigna e in cantina. Vini che nascono sulle zone collinari tra Firenze e Siena, tra Arezzo e i Colli Pisani, luoghi considerati da sempre “cuore della Toscana”, la terra dove nasce uno dei vini più famosi al mondo: il Chianti DOCG.

Homine


La Cantina La Vite viene fondata nel 1970 per volontà di 43 soci che decidono di unirsi per dare il via a quella che è diventata una delle realtà vitivinicole più produttive e floride dell’intera Sicilia. I 1300 soci viticoltori coltivano circa 2.300 ettari nei territori del centro e Sud Sicilia, tra le province di Caltanissetta, Agrigento e Ragusa. La produzione è orientata verso varietà di uva a bacca nera, uve autoctone bianche siciliane e uva Nero d’Avola, di cui l’azienda è la maggior produttrice in Sicilia.

Vini sfusi

Uvesia


La Cantina La Vite viene fondata nel 1970 per volontà di 43 soci che decidono di unirsi per dare il via a quella che è diventata una delle realtà vitivinicole più produttive e floride dell’intera Sicilia. I 1300 soci viticoltori coltivano circa 2.300 ettari nei territori del centro e Sud Sicilia, tra le province di Caltanissetta, Agrigento e Ragusa. La produzione è orientata verso varietà di uva a bacca nera, uve autoctone bianche siciliane e uva Nero d’Avola, di cui l’azienda è la maggior produttrice in Sicilia.

Uvesia


La Cantina La Vite viene fondata nel 1970 per volontà di 43 soci che decidono di unirsi per dare il via a quella che è diventata una delle realtà vitivinicole più produttive e floride dell’intera Sicilia. I 1300 soci viticoltori coltivano circa 2.300 ettari nei territori del centro e Sud Sicilia, tra le province di Caltanissetta, Agrigento e Ragusa. La produzione è orientata verso varietà di uva a bacca nera, uve autoctone bianche siciliane e uva Nero d’Avola, di cui l’azienda è la maggior produttrice in Sicilia.